Guarini-Matteucci-vini-wine-Castelfalcino-Vigne-Panorama-.png
 
 

Una scelta distintiva

In Romagna, nelle campagne forlivesi, e sulle colline di Castrocaro si trovano i vigneti nei quali sono coltivate le preziose uve utilizzate per la vasta produzione di vini aziendali.

La storia dell’azienda è legata da secoli al territorio e alla sua cultura e i vini che, frutto dell’appassionata opera della famiglia Guarini Matteucci, esprimono la generosità e la franchezza tipica che contraddistinguono i romagnoli.

È proprio nel rispetto e l’ammirazione del “carattere romagnolo” che ha sempre spinto la produzione di vini sinceri e schietti, che come il territorio in cui nascono raccontano la storia lo ha reso celebre, attraverso colori e profumi e le emozioni di un calice di vino.

 

Guarini-Matteucci-vini-wine-Castelfalcino-vigna-e-sole.png

Il rispetto del territorio

Il rispetto e la stima del territorio e della cultura sono sono l’unico ingrediente segreto della cantina Guarini, infatti l’impegno, la costanza e la dedizione rappresentano il grande elemento che distingue l’azienda e le persone che vi lavorano all’interno.

 

L’impegno è quello di garantire ad ogni vendemmia solo il frutto degli sforzi più grandi e attenti, fatti con l’amore delle persone che lavorano nei terreni e in cantina, offrendo una selezione di vini “sinceri” e capaci di raccontare l’impegno e la passione necessari per produrli.

La mission aziendale resta e si conferma quindi sempre quella di valorizzare il territorio e la sincerità dei prodotti che è in grado di offrire, per non tradire mai le aspettative dei propri clienti. Nella storia aziendale, infatti, la famiglia è sempre stata in front-line con i clienti, costruendo prima di tutto un rapporto solido di stima professionale e fiducia reciproca assicurando la genuinità che contraddistingue l’azienda e i suoi prodotti da cinquant’anni.

 

 
 

Premi e riconoscimenti

 
2018-Guarini-Matteucci-vini-wine-Gambero-Rosso-2018.png

2018

Guida Gambero Rosso

Guida Berebene 2017. Dal 1991 il Gambero Rosso pubblica una guida ai vini con un buon rapporto qualità/prezzo.  Sangiovese Superiore Rubbio.

2017-Guarini-Matteucci-vini-wine-Gambero-Rosso-2017.png

2017

Guida Gambero Rosso

Guida Berebene 2015. Dal 1991 il Gambero Rosso pubblica una guida ai vini con un buon rapporto qualità/prezzo. Sangiovese doc.

2015-Guarini-Matteucci-vini-wine-Gambero-Rosso-2015.png

2015

Guida Gambero Rosso

Guida Berebene 2015. Dal 1991 il Gambero Rosso pubblica una guida ai vini con un buon rapporto qualità/prezzo. Sangiovese doc.

2015-Guarini-Matteucci-vini-wine-Wine-Killer-premio.png

2015

the Wine Killers

Luca Gardini Notes review by Marco Tonelli. Sangiovese Superiore Rubbio.

 

2015-Guarini-Matteucci-vini-wine-Vino-del-Tribuno-premio-2015.png

2015

Vino del Tribuno

 Dal 1967, il “Concorso Vino del Tribuno” per far conoscere la migliore produzione enologica della Romagna ai consumatori e agli operatori, presentare al pubblico i vini più caratteristici, premiare e stimolare le aziende al continuo miglioramento qualitativo dei loro prodotti. Sangiovese Superiore Rubbio.

2015-Guarini-Matteucci-vini-wine-Douja-d-or-premio-2015.png

2015

Medaglia d’oro Douja D’or

I vini premiati al “Concorso Enologico Nazionale Douja d’Or” possono fregiarsi del bollino “Premio Douja d’Or”, distinzione autorizzata dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. Sangiovese Superiore Rubbio.


2013

Premio Giovinbacco 1° classificato

La più grande manifestazione enologica del Romagna Sangiovese e degli altri vini romagnoli. Miglior Albana di Romagna secca docg. Ebe.

2002

Vino del Tribuno

 Dal 1967, il “Concorso Vino del Tribuno” per far conoscere la migliore produzione enologica della Romagna ai consumatori e agli operatori, presentare al pubblico i vini più caratteristici, premiare e stimolare le aziende al continuo miglioramento qualitativo dei loro prodotti. Sangiovese Superiore Rubbio.

1999

Medaglia d’oro Douja D’or

I vini premiati al “Concorso Enologico Nazionale Douja d’Or” possono fregiarsi del bollino “Premio Douja d’Or”, distinzione autorizzata dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. Sangiovese Superiore Rubbio.

1992

Giancarlo Vissani

Selezione di vini Guarini scelta da Giancarlo Vissani per cena presso l’Ente Vini di Romagna.

1990-Guarini-Matteucci-vini-wine-Douja-d-or-premio-1990.png

1990

Medaglia d’oro Douja D’or

I vini premiati al “Concorso Enologico Nazionale Douja d’Or” possono fregiarsi del bollino “Premio Douja d’Or”, distinzione autorizzata dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Sangiovese Superiore Riserva.

1985-Guarini-Matteucci-vini-wine-Douja-d-or-premio-1985.png

1985

Medaglia d’oro Douja D’or

I vini premiati al “Concorso Enologico Nazionale Douja d’Or” possono fregiarsi del bollino “Premio Douja d’Or”, distinzione autorizzata dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Sangiovese Superiore Rubbio.


1979


Medaglia d’oro Douja D’or

 

I vini premiati al “Concorso Enologico Nazionale Douja d’Or” possono fregiarsi del bollino “Premio Douja d’Or”, distinzione autorizzata dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Sangiovese Superiore Rubbio.